CLOSE
Back To Top

AURORA

Un progetto di accoglienza per migranti

AURORA

“Aurora” è uno strumento didattico a supporto dell’apprendimento dell’italiano L2 per alunni della scuola primaria di madrelingua non italiana.

I quattro video che lo compongono sono stati creati all’interno del progetto della Cooperativa Mondo Aperto “Dalle seconde alle nuove generazioni: nascita di un futuro condiviso” realizzato grazie al contributo di Fondazione Carispezia all’interno del bando “Integrazione e Inclusione: una sfida possibile”.

I video del progetto “Aurora” sono strutturati nella forma di una breve rappresentazione teatrale, che mette in scena il racconto “In una notte di temporale” di Yuichi Kimura, autore giapponese di numerosi libri per bambini e ragazzi.

Il testo teatrale, semplice e di carattere fantastico, è reso in lingua italiana con alcuni passaggi in seconda lingua: sono stati realizzati quattro video che si differenziano per la seconda lingua utilizzata (albanese, arabo, cinese, inglese).

Il mediatore interculturale fa da ponte tra le due lingue-culture e fornisce al bambino straniero un contatto con la propria lingua madre per comprendere e vivere meglio la storia. I passaggi nella lingua madre hanno infatti due funzioni: di supporto linguistico alla comprensione e/o di interazione con il bambino straniero ponendogli domande dirette sulla storia o commentandola. Questi interventi tuttavia, svolgono un ulteriore ruolo: rassicurare il bambino, fornendogli “appigli” nella propria lingua primaria di comunicazione. Tale coinvolgimento linguistico si affianca a quello emotivo proprio della narrazione teatrale e della favola; aiutando il bambino straniero a sentirsi incluso e supportato.

Obiettivi

Gli obiettivi del progetto sono:

  • Favorire l’apprendimento dell’italiano L2, sia in modo informale (stimolando l’interazione) che formale (tramite attività didattiche dedicate)
  • Favorire l’apprendimento formale del bambino straniero durante le ore di didattica frontale, facendolo sentire a proprio agio e stimolato
  • Favorire l’inclusione del bambino straniero all’interno del gruppo classe

Perché “Aurora”?

Riteniamo che i bambini siano gli attori della società del domani. Nel contesto migratorio, un solido apprendimento della lingua italiana diminuisce il rischio di dispersione scolastica, favorisce l’inserimento nel tessuto sociale e offre al bambino maggiori possibilità di scelta sia per il futuro percorso scolastico che lavorativo. Allo stesso tempo, svolgere attività legate all’italiano L2 nel contesto classe coinvolgendo anche gli alunni di madrelingua italiana stimola la cooperazione tra i bambini creando un ambiente collaborativo ed inclusivo: si genera un circolo virtuoso tra apprendimento linguistico e interazione sociale. “Aurora”, quindi, in riferimento alla giovane fascia d’età dei destinatari, così come all’alba di un nuovo giorno.

Uso didattico

Questi video sono pensati per essere utilizzati coinvolgendo l’intera classe, così da rendere l’attività di gruppo ed inclusiva. Partendo dalla visione dei video al seguente link ci sono numerose attività didattiche consigliate da fare svolgere al gruppo classe:

attività didattiche

LINGUA CINESE

LINGUA ARABA

LINGUA ALBANESE

LINGUA INGLESE

Video realizzati con i mediatori della Cooperativa sociale Mondo Aperto e i ragazzi di nuova generazione dell’APS Senza Confini

Voce narrante e direzione scenica di Giovanni Berretta

Riprese e montaggio di Francesco Tassara

Info_