CLOSE
Back To Top

FORMAZIONE

Un progetto di accoglienza per migranti

FORMAZIONE

Da anni Mondo Aperto realizza incontri di formazione sulla mediazione e la comunicazione interculturale destinati ad operatori di vari ambiti che, nel loro lavoro, si confrontano con persone straniere.

La collaborazione con ASL 5 è una delle più proficue e ha visto Mondo Aperto confrontarsi con gli operatori del settore socio-santario in diverse occasioni.

Nel 2018 Mondo Aperto ha realizzato, in collaborazione con il Comune della Spezia, un percorso di formazione per operatori sociosanitari della conferenza dei sindaci di ASL 5.

È stato condotto presso la biblioteca Beghi un percorso di formazione in cinque giornate per operatori socio-sanitari dal titolo “Etnopsicologia: strumenti per comprendere e gestire l’incontro con la diversità culturale”.

I professionisti di Mondo Aperto hanno formato i partecipanti sull’evoluzione e i mutamenti del fenomeno migratorio locale, offrendo una panoramica sulle società multiculturali e sui principali strumenti per muoversi in queste società in maniera efficace e corretta ovvero adottando una prospettiva interculturale: si è dunque parlato di strumenti come la comunicazione interculturale, l’ascolto attivo, l’osservazione partecipata e la mediazione interculturale.

Al team di Mondo Aperto si sono affiancati dei professionisti esterni come Annamaria Fantauzzi, professoressa di Antropologia Medica e Culturale dell’Università degli Studi di Torino e Martina Bianchi, dott.ssa di ricerca in Scienze Giuridiche e avvocato, esperta in soggetti vulnerabili come le vittime di violenza e tratta.

Nel 2016 è stato organizzato un intervento formativo sulla comunicazione interculturale e le discipline etno-mediche all’interno del progetto aziendale Fragilità e disabilità nel distretto socio sanitario: progetti di vita e sostegni in cui i nostri collaboratori hanno proposto un approccio interculturale al concetto di salute e benessere.

La formazione rivolta ad insegnanti e docenti delle scuole statali è un altro dei settori in cui Mondo Aperto si è più volte cimentata.

Nel 2017 c’è stato un incontro formativo al liceo Mazzini della Spezia con insegnanti europei provenienti da Turchia, Germania, Portogallo, Irlanda, Francia e Ungheria all’interno del progetto Erasmus +: Colours of Europe 2017. Lo staff di Mondo Aperto ha fatto una panoramica sul tema dell’integrazione dei cittadini stranieri in Italia e, nello specifico, alla Spezia.

Info_