Sono numerose le collaborazioni che Mondo Aperto ha portato avanti negli anni con enti pubblici, enti del terzo settore, associazioni, imprese, privati.

PRATI-CARE ONLUS

Nel corso del 2021 MONDO APERTO e PRATI-CARE ONLUS (Torino) hanno iniziato una proficua collaborazione e hanno firmato un protocollo d’intesa per proseguire la collaborazione nel futuro prossimo. Durante l’estate 2021 la collaborazione tra le due realtà ha portato alla creazione di una missione in una zona rurale dell’Albania (Permet, Carshove) in collaborazione con le istituzioni locali albanesi. Grazie a questa collaborazione si organizzeranno spedizioni che aiutino ad affrontare le prime necessità sanitarie, igieniche e scolastiche in una zona dove mancano così tante cose basilari e i diritti fondamentali alla salute e all’istruzione non sono sempre garantiti.

FONDAZIONE AVSI

A ottobre 2019 abbiamo concretizzato la nostra collaborazione con AVSI in un incontro di confronto e formazione sui progetti di Rimpatrio Volontario Assistito con Giancarla Boreatti, membro di AVSI e coordinatrice della rete nazionale Profughi E Noi (rete di soggetti che collaborano per affrontare le sfide del fenomeno migratorio). La nostra collaborazione con AVSI è proseguita negli anni e si è concretizzata in vari progetti.

OIM – CILE

Nel 2018 Mondo Aperto ha varcato l’Atlantico per approdare in Sud America grazie alla nostra instancabile collaboratrice Valentina Rossi che, in collaborazione con OIM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni) di Santiago, ha organizzato e realizzato un percorso di formazione sulla mediazione e comunicazione interculturale per la Regione Metropolitana di Santiago del Cile.
L’obiettivo principale del percorso era quello di rinforzare le capacità di mediazione interculturale dei funzionari pubblici e dei docenti delle Municipalità della Regione Metropolitana di Santiago interessate da una importante presenza di popolazione migrante.
Il corso si è articolato in forma di seminari con una parte di lezione frontale e una parte di lavoro partecipativo e di gruppo. I seminari si sono svolti nei Comuni di Recoleta e Santiago. Allo stesso tempo sono stati realizzati altri tre seminari rivolti ai lavoratori di un’impresa privata sulla comunicazione interculturale e la gestione della diversità culturale all’interno delle aziende.
Per la realizzazione del corso si è prodotto un apposito materiale: “Caja de herramientas: conceptos y herramientas para la comunicación y mediación intercultural”.